fbpx

Offline Advertising _

Nessuno, a parte la zecca, può fare soldi senza pubblicità.

L

a prima pubblicità televisiva andò in onda in Italia nel febbraio del 1957 sui canali RAI. Lo spot durava la bellezza di 10 minuti, e veniva ripetuto una sola volta al giorno. Oggi le cose sono molto cambiate: gli spot durano 15 secondi, e coprono quasi la metà del palinsesto giornaliero. Inspiegabilmente, i consumatori sono cosi affamati di stimoli da rendere l'inflazione dei canali classici di comunicazione, meno grave di quanto non possa sembrare. I canali classici FUNZIONANO ancora, e ancora molto bene. Certo possono essere meno diretti nella conversione, ma rimangono un'arma di incommensurabile valore, soprattutto per le realtà che intendono elevare il proprio Brand Image.

TV_

La pubblicità televisiva è uno dei modi più pratici di raggiungere i consumatori e generando vendite per tutti i tipi di prodotti. Mentre l’avvento di Internet ha aggiunto un’altra opzione in tecniche e opzioni di pubblicità, l’uso di spot televisivi è ancora uno dei mezzi più elevati per raggiungere un vasto pubblico e promuovere prodotti e servizi diversi. Poiché la pubblicità TV può essere mandata in onda ripetutamente per diversi mesi, le aziende possono utilizzare questo approccio per costruire un livello di familiarità e di rapporto con i consumatori altrimenti incomparabile. La Tv non entra solo in casa, entra in famiglia!

IL NOSTRO WORKFLOW

OBIETTIVO + -

Definire l’obiettivo della campagna è una parte fondamentale per la sua ideazione.
Vengono quindi definiti i tempi nel dettaglio, analizzato il target e scelte le reti televisive  e le fasce d’onda appropriate e in linea con il budget del cliente.

IDEAZIONE + -

Definito l’obiettivo avviene l’identificazione dei valori fondamentali da annettere nella comunicazione. Si creano quindi le direttive primarie per la progettazione del contenuto, dall’oggetto principale al casting, fino ai canali sussidiari che saranno complemento della campagna. La progettazione avviene in ogni minimo dettaglio.
Prima di esporre l’idea al client, questa viene trattata e sottoposta ad analisi e critica mirate a scovarne le debolezze fin nei minimi anfratti strutturali e creativi.

Produzione dei contenuti + -

Una volta ottenuto il nullaosta seguiamo la produzione dei contenuti video televisivi affiancandoci a professionisti con i quali collaboriamo da anni.

CONSEGNA + -

Una volta prodotti i contenuti, vengono proposti al cliente e quindi inviati alle reti televisive per la messa in onda del palinsesto pubblicitario.

È QUELLO CHE STAI CERCANDO?

Radio_

La radio è un mezzo storico ma sempre attuale e in costante evoluzione. Oltre l’83% della popolazione italiana ha ascoltato almeno una volta la radio nell’ultima settimana.

Fare pubblicità in radio vuol dire avere la possibilità di fare leva sull’immaginazione dell’ascoltatore e sfruttare quel legame emotivo che solo questo mezzo riesce a creare. Permette di lavorare su target selezionando le emittenti e i programmi più adatti, mirando a specifiche aree geografiche grazie all’utilizzo di emittenti locali. Ciò nonostante questi vantaggi, continua ad essere un canale accessibile sia per quanto riguarda la produzione dello spot che l’acquisto degli spazi pubblicitari. Questo permette di raggiungere molte persone e di farlo con la giusta frequenza.

IL NOSTRO WORKFLOW

OBIETTIVO + -

Definire l’obiettivo della campagna è una parte fondamentale per la sua ideazione.
Vengono quindi valutati i tempi nel dettaglio, analizzato il target e scelte le reti radiofoniche, nonché della frequenze e delle fasce orarie appropriate e in linea con il budget del cliente e l’obiettivo della campagna.

IDEAZIONE + -

Definito l’obiettivo avviene l’identificazione dei valori fondamentali da annettere nella comunicazione. Si creano quindi le direttive primarie per la progettazione del contenuto, dall’oggetto principale al casting della voce, alla scelta della colonna sonora, fino all’allineamento dei contenuti con quelli dei canali che saranno complemento della campagna. La progettazione avviene in ogni minimo dettaglio.
Prima di esporre l’idea al client, questa viene trattata e sottoposta ad analisi e critica mirate a scovarne le debolezze fin nei minimi anfratti strutturali e creativi.

Produzione dei contenuti + -

Una volta ottenuto il nullaosta seguiamo la produzione dei contenuti radio affiancandoci a professionisti con i quali collaboriamo da anni.

CONSEGNA + -

I contenuti prodotti vengono proposti al cliente e quindi inviati alle reti per la messa in onda del palinsesto pubblicitario.

È QUELLO CHE STAI CERCANDO?

STAMPA_

La pubblicità a mezzo stampa prevede molteplici vantaggi per le aziende, da diversi studi emerge che i soldi  investiti in pubblicità giornalistica assicurano al rivenditore un ROI il doppio superiore a quello prodotto dall’advertising televisivo ed esterno. La pubblicità a mezzo stampa se abbinata alle affissioni riporta un aumento del ROI del 34%. L’interazione tra diversi vettori può tradursi in una moltiplicazione degli effetti e generare al contempo livelli più elevati di consapevolezza e riconoscimento del brand. Il punto di vista del cliente è che il messaggio trasmesso a mezzo stampa impegna l’azienda ad essere responsabile e coerente con quello che comunica.

IL NOSTRO WORKFLOW

OBIETTIVO + -

Definire l’obiettivo di un advertising su stampa è la parte principale e più importante della sua implementazione. A partire dall’obiettivo si stabilisce la call-to-action sulla quale basare l’intero layout.

PROGETTAZIONE + -

La progettazione risente dell’immagine del brand di riferimento, sulle specifiche dello stesso, ma mantiene il focus sull’obiettivo della Call to Action.

Il layout scelto viene sottoposto al cliente prima d’essere prodotto.

PRIMA RELEASE + -

Vengono proposte al cliente le bozze creative e si valutano le scelte.
Una volta fatto si passa alla creazione dei materiali definitivi e si trasmettono alle testate e agli editori di riferimento.

È QUELLO CHE STAI CERCANDO?

AFFISSIONI_

l cartellone pubblicitario è certamente il media più “antico” del mondo e resiste e sopravvive nell’era di internet e dei social media. Una recente ricerca Nielsen anzi ci dimostra una sorprendente performance in questi ultimi anni. Nella pianificazione delle campagne pubblicitarie l’outdoor advertising si dimostra un mezzo estremamente efficace nell’attività di brand  awareness e nelle promozioni di beni di largo consumo.

IL NOSTRO WORKFLOW

OBIETTIVO + -

Definire l’obiettivo di un advertising su stampa è la parte principale e più importante della sua implementazione. A partire dall’obiettivo si stabilisce la call-to-action sulla quale basare l’intero layout.

IDENTIFICAZIONE STRADALE + -

Si studiano le zone a più alta densità di traffico, valutando se necessario quali siano le posizioni geografiche e stradali complementari all’obiettivo del cliente.

PROGETTAZIONE + -

La progettazione risente dell’immagine del brand di riferimento, sulle specifiche dello stesso, ma mantiene il focus sull’obiettivo della Call to Action.

Il layout scelto viene sottoposto al cliente prima d’essere prodotto.

PRIMA RELEASE + -

Vengono proposte al cliente le bozze creative e si valutano le scelte.
Una volta fatto si passa alla creazione dei materiali definitivi e si trasmettono alle agenzie scelte per l’affissione

È QUELLO CHE STAI CERCANDO?

“Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite. Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina.” H. Ford

EVENT MARKETING_

Una parte importante del nostro lavoro consiste nel trovare un modo di mettere in contatto un target con il prodotto. L’altra consiste nel mettere in contatto un target con l’azienda, il brand. Spesso, soprattutto quando si parla di acquisti importanti, la cosa fondamentale che un’azienda deve cercare di vendere, più che il prodotto, è il suo brand: la sua faccia, le sue competenze, la sua affidabilità. Creare situazioni in cui i target entrano in sintonia con l’azienda fa parte delle nostre mansioni più richieste. L’Event Marketing assume tratti indispensabili in alcuni settori, come ad esempio l’automotive e l’arredamento.

IL NOSTRO WORKFLOW

OBIETTIVO + -

Definire l’obiettivo di un un evento è la parte principale e più importante della sua implementazione. A partire dall’obiettivo di marketing si stabilisce il suo intero layout.

PROGETTAZIONE + -

La progettazione di un evento consiste nel considerare tutte le variabili che entrano in gioco quando si parla di convogliare un determinato numero di persone in un determinato spazio e tempo. Entrano in ballo un elevato numero di attori e professionisti, sia che si parli di una fiera che di un evento ad hoc negli store.

Pubblicizzazione + -

La scarsa partecipazione ad un evento ne identifica quasi sempre il fallimento. Pianificare un evento significa pianificare anche l’azione pubblicitaria che ne è parte integrante, e per la quale si deve destinare parte importante del budget. Noi ci occupiamo anche di questo.

È QUELLO CHE STAI CERCANDO?

Slide L'agenzia di comunicazione che stavi cercando Un team di esperti al servizio della tua azienda. Un'offerta completa a 360 gradi nel mondo della Comunicazione Digitale e Tradizionale. Contattaci _ Adviroo Logo Icon White